pdf buttonPDF


Con il Decreto Legge 22 giugno 2012, n. 83 (cosiddetto "Decreto Sviluppo") sono state prorogate al 30 giugno 2013 le detrazioni del 55% sulle spese per gli interventi utili a conseguire il miglioramento energetico degli edifici.

 

Se hai intenzione di ristrutturare la tua casa quindi, verifica con il tuo consulente l’applicabilità al tuo caso delle detrazioni fiscali del 55% e del 50%. Acquistando una delle nostre porte d’ingresso non solo risparmierai, ma potrai anche migliorare la sicurezza e l’estetica della tua casa.

 

Nuova misura delle detrazioni per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica – Art. 11

Il Decreto in esame interviene sulla misura delle detrazioni spettanti relativamente alle spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica.

 

In particolare è disposto che per le spese sostenute dal 26.6.2012 (data di entrata in vigore del Decreto in esame) al 30.6.2013 per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio la detrazione IRPEF, disciplinata dall'art.16-bis, TUIR a decorrere dall'1.1.2012, è fissata nella misura del 50% (anzichè 36%) e spetta per una spesa massima complessiva di € 96.000 (anzichè € 48.000) per ciascuna unità immobiliare. Si rammenta che, per effetto del DL n. 201/2011, dal 2012 la detrazione del 36% è stata introdotta “a regime”; di conseguenza la stessa risulta maggiorata al 50% e con il limite di € 96.000 per il predetto periodo 26.6.2012 – 30.6.2013 per poi tornare al 36% con il limite di € 48.000.

In relazione alla detrazione in esame sono confermate le disposizioni del citato art. 16-bis e pertanto la stessa è riconosciuta:

  • per le sole unità immobiliari residenziali (di qualsiasi categoria catastale) e relative pertinenze; in 10 quote annuali di pari importo a decorrere dall'anno di sostenimento delle spese; per i “consueti” interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli di ripristino o ricostruzione degli immobili danneggiati da eventi calamitosi, a condizione che sia stato dichiarato lo stato di emergenza; dall'1.1.2013 al 30.6.2013 per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti ex art. 1, commi da 344 a 349, Finanziaria 2007, la detrazione IRPEF / IRES è riconosciuta nella misura del 50% (anzichè del 55%), fermi restando i requisiti richiesti ed i valori massimi di spesa.

 

Da quanto sopra si evince che:

 

Periodo sostenimento spese Detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio Detrazione per interventi di riqualificazione energetica

Dall' 1/1/2012 al 25/6/2012

36% con il limite di € 48.000 55%
Dal 26/6/2012 al 31/12/2012 50% con il limite di € 96.000 55%

Dall'1/1/2013 al 30/06/2013

50% con il limite di € 96.000 50%
Dall'1/7/2013 36% con il limite di € 48.000 36% con il limite di € 48.000 (per interventi ex art. 16-bis, lett. h, TUIR)

Leggi la guida alle detrazioni question mark

Metalsud Lo Gatto S.R.L.®

P.IVA: 00972740799 - N° REA: VV-0148210
Z.I. Località Aeroporto - 89900 Vibo Valentia (VV) - Italy
Tel. +39 0963 265872 - fax +39 0963 265935 - Verde 800 272155 - info@ferwall.it

PRIVACY

Copyright © 2010 - 2012 Ferwall. All rights reserved.

 

Menu Principale

Off Canvas menu